Po Men - Po  e consapevolezza di se

“Vivere nel mondo senza avere consapevolezza del suo significato è come vagabondare in una immensa biblioteca senza neppure toccare un libro.” Dan Brown 

Po  =  anima del polmone

Il polmone è  responsabile della Wei Qi  per i suoi rapporti con l’esterno.

Ai tempi del Nei Jing si riteneva che il Po, alla morte, lasciasse il corpo attraverso l’aria.

Defunti, seppelliti durante la dinastia Han, furono ritrovati con una pietra di giada, simbolo di eternità, in bocca.  Il Po (anima), alla morte, attraversando la bocca ove si trovava la giada, per uscire, sarebbe quindi divento immortale. 

Come spiega J.Yuen il Po è strettamente in contatto con la coscienza o consapevolezza di se, di chi si è  ora . Il grande monaco taoista  spiega che, se la morte avviene improvvisamente, nel momento in cui non c’è consapevolezza di se, allora il Po non può uscire dal corpo ma rimane errante come un fantasma.

In  caso di mancanza di coscienza di chi siamo  un grande aiuto può essere fornito da 36 BL che, grazie alle sue connessioni con il Po, lavora per problematiche emozionali. Si tratta di agopuntura dell’anima.

Riporto un passo del Suwen, cap. 54 che ci possa servire a pungere e massaggiare con tecniche di tuina in modo consapevole: “Si regga l’ago come si tenesse fra le mani una tigre e si osservi attentamente il malato. Si impugni l’ago in modo retto, consapevoli di realizzare un atto fondamentale. Si condensi l’intenzione del malato fissandolo dritto negli occhi, si indirizzi così il suo Spirito in modo tale che il fluire del suo soffio si faccia armonico”.

Mi chiedo quante volte capiti nella nostra vita di non essere davvero consapevoli del presente, sia nei rapporti con noi stessi che con gli altri…potremmo provare a lavorare su questo aspetto concentrandoci sul nostro presente. Poter realmente portare la nostra attenzione sul momento e non sul passato o sul futuro.

J. Yuen spiega come 36 BL oltre che essere davvero utile in caso di stipsi, emorroidi, distensione addominale, possa proprio aiutare nel prendere consapevolezza di chi siamo. Questo perché fa parte del MD di vescica (v. ripasso che segue).

 

Ripassa con me: 

 

BL 36 SOSTEGNO

Sede: punto di mezzo della piega glutea

Azione: tratta il dolore del meridiano (sciatalgie, lombosciatalgie), tratta il triplice inferiore, rilassa i tendini

Definito Po Men come punto Men (porta) per il rapido fluire del qi. I punti Men rappresentano un fluire energetico molto veloce proprio come le porte di un saloon in stile western. Immaginiamo un’energia dinamica che entra/esce in modo fluido. Questo facile passaggio energetico permette il corretto transito energetico.

BL 36 appartiene al Meridiano Distinto di Vescicache nasce da BL 40 e prosegue appunto in BL 36.

Come tutti i Distinti hanno il compito di mettere in comunicazione la nostra Wei Qi, che si trova ad un livello superficiale, con la Yuan Qi che è profonda e dipende dal Cielo Anteriore. Questo continuo scambio fra superficiale e profondo ci dona  l’armonia e la consapevolezza di chi siamo, del nostro presente.

Quando questo dialogo si interrompe ecco che possono originare malattie autoimmuni o neoplastiche. 

BL 36 ci permette di ritrovare la nostra identità.

Buon presente a tutti

Dr. Greta Chiaramonte