Workshop teorico/pratico – Base – 1° livello
Docente – Dott. Natour Mohammad

SABATO 10 GIUGNO 2023

In cosa consiste la particolarità dello stile terapeutico di Tung?

Diversi sono gli aspetti interessanti.

Innanzitutto il punto di agopuntura viene per così dire esplorato e sfruttato in tutte le sue potenzialità che gli derivano dalla sua specifica collocazione:

sede corporea, tessuti con cui l’ago viene a contatto, canali contigui (e loro relazioni con la rete dei canali secondo i sei livelli, yin/yang, i cinque movimenti, la regola zi-wu), natura del punto (in particolare con riferimento ai cinque shu antichi) e infine anche secondo la dinamica degli zangfu.
Grazie alla profonda conoscenza del punto, in questo stile si utilizzano pochissimi aghi secondo logiche rigorose con effetti eccellenti.

Ma è proprio grazie a questa visione veramente “olografica”
del punto che lo stile di Tung offre molteplici possibilità di intervento sulla medesima situazione; è quindi estremamente duttile e rigoroso al tempo stesso.

Siccome è il punto che opera in prima persona, in questo stile di agopuntura la manipolazione è quasi secondaria rispetto alla precisione della infissione dell’ago.

Molti punti del sistema di Tung sono punti classici, ma individuati e trattati in modo a volte differente rispetto a quanto descritto nella MTC, con lo scopo di ottenere quella combinazione di effetti che fa fiorire le proprietà intrinseche del punto e gli conferisce sfumature anche nuove.

Per esempio il punto 66.11 huoju è pressoché coincidente con SP4 gongsun, ma viene punto molto più vicino all’osso metatarsale e a profondità diverse a seconda dell’effetto che si vuole ottenere: una puntura profonda sfiorando il periostio (“osso cura osso” e l’osso è legato al rene e ai midolli) lo rende utile per trattare la cefalea tensiva e le cervicalgie, mentre una puntura più superficiale lavora di più su problemi di gonfiore addominale e di reflusso gastroesofageo (indicazioni simili a quelle della MTC)

Come si può intuire, questo stile di agopuntura nella sua semplicità
nasconde tutta la complessità della Medicina Cinese Classica.
Da qui il suo fascino per chi apprezza la storia e la cultura di questa Medicina.

Vantaggi dell’uso della tecnica del Maestro Tung in agopuntura

Venendo da un lignaggio famigliare, l’apprendimento dello stile di Tung non può prescindere da un rapporto diretto tra docente e allievo; solo in questo contesto è possibile coglierne appieno tutte le sfumature e la logica terapeutica.

  • Capire il paziente in base alla definizione dei 5 biotipi costituzionali
  • Migliorare la propria esperienza come agopuntori
  • Metodo semplice ed efficace spesso con risoluzione del sintomo in pochi secondi
  • Uso dei punti distali accessibili facilmente senza spogliare il paziente
  • Tecnica insostituibile per sindromi dolorose somatiche e viscerali senza distinzione
  • Stimolazione di pochi punti senza procurare dolore da infissione degli aghi
  • Ottima tecnica per le sindromi ansioso depressiva e psicosomatiche

Programma del workshop teorico/pratico

  • Storia della Tecnica del Maestro Tung
  • Diagnosi Clinica Tung ( palpazione palmare ed addominale e secondo i 9 palazzi )
  • Il concetto DAO Ma , ed il sistema Lingu Dabai
  • Localizzazione ed uso dei principali punti del sistema Tung
  • Punti delle dita e punti delle mani ( 11,22)
  • Punti dell’avambraccio e del braccio ( 33,44 )
  • La tecnica di infissione degli aghi di Master Tung
  • Analisi di casi clinici con applicazione pratica delle procedure illustrate
  • Cefalea ( tutte i tipi ), Cervicobrachialgia, spalla congelata,ATM,Nevralgia trigeminale
  • Algie dentali,paralisi facciale,parestesie arti sup
  • Patologie tiroidei ( tutte ),Patologie polmonari ( tutte ), Cardiopatie (tutte),
  • Ernia iatale e patologie gastrointestinali
  • Dimostrazione clinica dal vivo

Costi e modalità d’iscrizione

Soci in regola con la quota associativa: € 200
Non soci: € 300